Approvazione graduatoria definitiva domande Azione 1 Intervento 1.1 e Intervento 1.2, 2° SCADENZA DEL 07/08/2020

3_Estratto Verbale CdA_31.03.2021_1.1-1.2_BURPUGLIA_50.2021

Approvazione graduatoria definitiva domande Azione 1 Intervento 1.1 e Intervento 1.3, 2° SCADENZA DEL 07/08/2020

APPROV. GRAD. DEF. 1.1-1.3-2°SCAD.

Approvazione graduatoria provvisoria domande Azione 1 Intervento 1.1 e Intervento 1.2, 2° SCADENZA DEL 07/08/2020

DETERMINA APPROV. GRAD. PROVV. 1.1-1.2-2°SCAD._BURPUGLIA_30.2021

P.S.R. Puglia 2014/2020 – Misure non connesse alle superifici e agli animali – Disposizioni generali in merito alla trasparenza e alla tracciabilità dei documenti giustificativi di spesa

Si richiama l’attenzione dei beneficiari all’osservanza e rispetto delle “Disposizioni generali in merito alla trasparenza e alla tracciabilità dei documenti giustificativi di spesa” di cui all’allegata Determinazione dell’AdG P.S.R. Puglia n. 54 del 04/02/2021.

Determinazione Autorità di Gestione n. 54 del 04.02.2021

Approvazione graduatoria provvisoria domande Azione 1 Intervento 1.1 e Intervento 1.3, 2° SCADENZA DEL 07/08/2020

DETERMINA APPROV. GRAD. PROVV. 1.1-1.3-2°SCAD_BURPUGLIA_15.2021

AVVISO PUBBLICO FONDO FEASR PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE DI SOSTEGNO AZIONE 1 INTERVENTO 1.1-1.2, 2° SCADENZA DEL 07/08/2020: COMUNICAZIONE AVVIO FASE ISTRUTTORIA TECNICO-AMMINISTRATIVA DELLE DOMANDE RICEVIBILI

In ottemperanza a quanto previsto dal paragrafo 17 comma 6 del bando, si comunica che è stata avviata l’attività di verifica di ammissibilità delle domande di sostegno (DdS) ricevibili e che la stessa avrà termine entro 30 giorni.

La verifica di ammissibilità della DdS – art. 48 Reg. (1.1e) n. 809/2014 – consiste nell’istruttoria tecnico-amministrativa della stessa e del relativo progetto di interventi. Essa è eseguita sulle sole DdS ricevibili e riguarda i seguenti aspetti:

  1. possesso  dei  requisiti  di  ammissibilità  previsti  dal  bando  (ivi  compreso  il  raggiungimento del punteggio minimo). Il mancato possesso dei requisiti determina la non ammissibilità della DdS, fatti salvi i casi di errore palese e la conseguente applicazione del soccorso istruttorio;
  2. l’ammissibilità degli interventi in coerenza con gli interventi ammissibili da bando e la loro fattibilità  tecnica  e  sostenibilità  economica.  La  verifica  si  conclude  con  la  definizione  degli interventi e delle spese ammissibili;
  3. l’attribuzione  dei  punteggi  previsti  dai  Criteri  di  selezione  e  delle  relative  priorità  (ove esistenti). II  mancato  raggiungimento  del  punteggio  minimo  determina  la  non  ammissibilità della DdS;
  4. la  veridicità  delle  dichiarazioni  e  applicazioni  dell’art.  60  del  Reg.  (UE)  n.11306/2013.  II riscontro di dichiarazioni non veritiere e/o la mancata soddisfazione di condizioni previste dal bando relativi a requisiti di ammissibilità determinano la non ammissibilità ai benefici.

AVVISO PUBBLICO FONDO FEASR PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE DI SOSTEGNO AZIONE 1 INTERVENTO 1.1-1.3, 2° SCADENZA DEL 07/08/2020: COMUNICAZIONE AVVIO FASE ISTRUTTORIA TECNICO-AMMINISTRATIVA DELLE DOMANDE RICEVIBILI

In ottemperanza a quanto previsto dal paragrafo 17 comma 6 del bando, si comunica che è stata avviata l’attività di verifica di ammissibilità delle domande di sostegno (DdS) ricevibili e che la stessa avrà termine entro 30 giorni.

La verifica di ammissibilità della DdS – art. 48 Reg. (1.1e) n. 809/2014 – consiste nell’istruttoria tecnico-amministrativa della stessa e del relativo progetto di interventi. Essa è eseguita sulle sole DdS ricevibili e riguarda i seguenti aspetti:

  1. possesso  dei  requisiti  di  ammissibilità  previsti  dal  bando  (ivi  compreso  il  raggiungimento del punteggio minimo). Il mancato possesso dei requisiti determina la non ammissibilità della DdS, fatti salvi i casi di errore palese e la conseguente applicazione del soccorso istruttorio;
  2. l’ammissibilità degli interventi in coerenza con gli interventi ammissibili da bando e la loro fattibilità  tecnica  e  sostenibilità  economica.  La  verifica  si  conclude  con  la  definizione  degli interventi e delle spese ammissibili;
  3. l’attribuzione  dei  punteggi  previsti  dai  Criteri  di  selezione  e  delle  relative  priorità  (ove esistenti). II  mancato  raggiungimento  del  punteggio  minimo  determina  la  non  ammissibilità della DdS;
  4. la  veridicità  delle  dichiarazioni  e  applicazioni  dell’art.  60  del  Reg.  (UE)  n.11306/2013.  II riscontro di dichiarazioni non veritiere e/o la mancata soddisfazione di condizioni previste dal bando relativi a requisiti di ammissibilità determinano la non ammissibilità ai benefici.

Antonio Saracino resta alla guida del Gal Nuovo Fior d’Olivi

L’assemblea dei soci del gruppo di azione locale dei comuni di Bitonto, Terlizzi, Giovinazzo, Palo del colle, Modugno, Grumo Appula e Binetto, infatti, all’unanimità ha riconfermato il Presidente in occasione dell’approvazione del bilancio 2019.
Nonostante le difficoltà legate alla pandemia e ai problemi burocratici che impediscono alla Regione Puglia di erogare i fondi previsti per lo sviluppo rurale, il Gal Nuovo Fior d’Olivi vuole ripartire con la sua azione al servizio dell’economia del territorio.
Per questo motivo, con l’arrivo dell’autunno, riprenderanno le attività di sensibilizzazione e di animazione territoriale per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle opportunità offerte dal Gal.
“Desidero ringraziare i soci per la fiducia concessami, segno del buon lavoro portato avanti in questi anni per dare una nuova fisionomia a questa terra – ha dichiarato il Presidente Saracino -. Purtroppo, dopo la straordinaria programmazione 2007-2013, in questa tornata abbiamo riscontrato molti problemi burocratici che, uniti alle risorse esigue e all’inaspettata pandemia, non ci hanno permesso di continuare appieno il percorso di crescita che avevamo intrapreso, ma siamo pronti a ripartire con vigore per offrire nuove opportunità alle imprese agricole e non del nostro territorio”.

Linee Guida per la gestione procedurale delle varianti per interventi Sottomisura 19.2

Si comunica che con Determinazione dell’Autorità di Gestione n. 163 del 27.04.2020 sono state approvate le Linee Guida relative alla gestione procedurale delle varianti per la Sottomisura 19.2 – Sostegno all’esecuzione degli interventi nell’ambito della strategia SLTP, destinata ai GAL pugliesi.

Il documento è liberamente scaricabile da questo link:

Allegato A Determinazione Autorità di Gestione n. 163 del 27.04.2020

ASSEMBLEA ORDINARIA GAL NUOVO FIOR D’OLIVI (2020) – AVVISO DI CONVOCAZIONE SOCI

convocazione assemblea_27.06.20-11.07.20